maschere viso bioearth
BIOEARTH,  MASCHERE/TRATTAMENTI,  SIERI,  VISO

BIOEARTH – MASCHERE IN TESSUTO E SIERI VISO

Torno sul blog – dopo tanto tempo, lo so – con il secondo e ultimo appuntamento dedicato alla linea BIOEARTH MASK di Bioearth.
Se siete interessati a leggere il primo articolo lo trovate qui.
In questo articolo vi parlerò delle maschere viso monouso in tessuto e dei sieri viso.

bioearth mask

MASCHERE VISO MONOUSO: CARATTERISTICHE PRINCIPALI E MODO D’USO

Nella linea BIOEARTH MASK troviamo 9 maschere monouso in cellulosa 100% naturale:

  • Maschera viso Idratante Energizzante: una maschera pensata per donare idratazione e freschezza alle pelli stanche e stressate. Con Succo di Aloe Vera biologico, Estratto di Jania Rubens, Acqua di Rosa Damascena biologica, Acqua di Rosa Centifolia, Estratto di Rosa Canina e Succo di Mela bio. Tutti ingredienti altamente idratanti, rinfrescanti e rassodanti.
  • Maschera viso Idratante Lenitiva: indicata per le pelli tendenti ad arrossamenti, ricca di ingredienti innovativi ad azione nutriente come il Complesso di Pre-Probitici che favorisce il fisiologico equilibrio della cute, Acqua di Camomilla e Tetrapeptide. Contiene inoltre Succo di Aloe Vera biologico ed estratto di Jania Rubens
  • Maschera viso Purificante: l’alleato perfetto per combattere le impurità della pelle. Al suo interno infatti troviamo l’Estratto di Salvia e il Succo di Limone Femminello del Gargano, Succo di Aloe Vera bio, Estratto d’Alghe, Acqua di Rosmarino, Estratto di Liquirizia, Estratto di Jania Rubens, Estratto di Salice Bianco. Tutte sostanze altamente purificanti e riequilibranti.
  • Maschera viso Effetto Filler: ideale per pelli sottili, che presentano segni d’età e rughe d’espressione. Una maschera pensata per nutrire, levigare e donare elasticità. Con Succo di Aloe Vera biologico, Estratto di Jania Rubens, Acido Ialuronico a alto e basso peso molecolare, Olio di Macadamia, Acqua di Rosa Damascena bio, Olio di Vinacciolo, Estratto di Malva bio, Olio di Oliva bio, Olio di Riso, Pantenolo, Vitamina A e Tocoferolo.
  • Maschera viso Epigenetic Lift: un trattamento liftante che aiuta a distendere la pelle del viso facendola apparire più giovane. Formulata con ingredienti innovativi, come il complesso epigenetico, l’Estratto Biotecnologico di Placton, le Cellule Staminali di Argan e il Succo di Pomodoro Fiaschetto. Non solo, al suo interno troviamo anche Acido Ialuronico, Estratto di Legno di Panama, Estratto di Kigelia Africana, Estratto di Melograno bio, Estratto di Vite.
  • Maschera viso Macchie e Pigmentazioni: un trattamento cosmetico pensato per trattare le discromie cutanee riducendo le macchie, attenuando le imperfezioni e donando luminosità alla pelle. Con Acido Mandelico, Gluconolattone, Estratto di Pisello, Estratto di Curcuma, Estratto di Camomilla bio, Estratto di Jania Rubens, Vitamina A, Vitamina E.
  • Maschera viso Illuminante Antiossidante: studiata per illuminare istantaneamente la pelle del viso, lasciandola setosa e vellutata. Contiene Succo di Aloe Vera biologico, Estratto di Jania Rubens, Acido Ferulico, Alghe Marine, Estratto di Melograno.
  • Maschera viso Antiage Idratazione Intensa: la sua formula leggera ma altamente idratante la rende perfetta per tutti i tipi di pelle. Oltre al Succo di Aloe Vera, contiene Acido Ialuronico a doppio peso molecolare, Estratto di Lampone bio ed Estratto di Jania Rubens.
  • Maschera viso Rigenerante: trattamento cosmetico pensato per le pelli stanche e disidratate, dona freschezza e tono. Al suo interno troviamo la Bava di Lumaca, l’Acqua di Rosa Damascena bio e gli immancabili Succo di Aloe Vera ed Estratto di Jania Rubens.

Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Io ho la pelle mista e un pochino asfittica – tendenzialmente secca sulle guance e più impura sulla Zona T – e ammetto di aver trovato diverse maschere adatte al mio tipo di pelle. In primis la Maschera Illuminante Antiossidante (che ho apprezzato tantissimo anche in versione cremosa) e la Maschera Idratante Energizzante che dona un’immediata sensazione di freschezza e vitalità alla pelle.

maschera viso rigenerante bioearth

 

maschera viso effetto filler bioearth

 

maschera viso effetto purificante bioearth

Come si presentano le Maschere viso in tessuto di Bioearth?

Sono confezionate e vendute singolarmente, così che ognuno possa scegliere di provarne una soltanto o comunque una per tipologia.
Hanno la classica forma di una faccia, quindi due fessure per gli occhi, una più ampia per la bocca e una piccola per il naso.
La grandezza della maschera è a mio parere giusta. Non troppo grande (non va a coprirvi il collo per capirci) ma nemmeno troppo piccola (arriva fino alle orecchie).
Ed è SUPER SUPER IMBEVUTA di prodotto. Tant’è che nella busta rimane sempre un buon quantitativo di siero utilizzabile anche in un secondo momento.
Sono maschere profumate. Non sto parlando di fragranze nauseanti e invadenti, bensì di odori molto naturali e delicati. Sono caratterizzate da un odore fiorito leggermente fruttato, molto piacevole e che permane anche dopo aver rimosso la maschera.

Come si usano la Maschere viso monouso di Bioearth?

maschera viso bioearth

Essendo appunto monouso, le maschere viso in cellulosa naturale di Bioearth non si possono riutilizzare. La maschera si applica sul viso DETERSO e ASCIUTTO, facendola aderire bene alla pelle e cercando di posizionarla correttamente, in modo da far combaciare i fori per occhi, naso e bocca.
Va tenuta in posa per almeno 15 minuti e poi va rimossa. NON NECESSITA DI RISCIACQUO.
Per quanto riguarda il residuo di prodotto che rimane nella busta, il mio consiglio è quello di richiudere la busta con un pezzettino di nastro adesivo e riporla nel frigorifero. Il giorno dopo applicate il siero sul viso al posto del vostro siero abituale. In questo modo zero sprechi e, soprattutto, doppio uso della maschera. 😉

SIERI VISO: CARATTERISTICHE PRINCIPALI E MODO D’USO

Passiamo ora a parlare della terza tipologia di prodotto presente nella linea BIOEARTH MASK, ovvero: i sieri viso.
I Sieri viso sono ben 10. Quindi, se per le maschere viso c’è l’imbarazzo della scelta, scegliere un siero rischia di diventare davvero un’impresa ardua. 😀

sieri viso bioearth

Di seguito trovate una panoramica generale di tutti e dieci i sieri che dovrebbe aiutarvi a individuare perlomeno i sieri che non fanno al caso vostro (sempre che ce ne sia qualcuno):

  • Siero viso Idratante Energizzante: un vero e proprio booster di idratazione ideale per le pelli disidratate. Con Succo di Aloe Vera bio, Acido Ialuronico, Estratto di Avena biologico, Estratto di Calendula biologica, Acido Ferulico.
  • Siero viso Idratante Lenitivo: perfetto per calmare e lenire le pelli tendenti ad arrossamenti. Al suo interno troviamo Succo di Aloe Vera bio, Estratto di Botswella, Acido Ialuronico, Estratto di Calendula bio, Estratto di Camomilla bio, Estratto di Malva bio.
  • Siero viso Purificante: perfetto per combattere le impurità, svolge un’azione purificante e astringente. Con Propoli, Acido Ialuronico, Alga Nannochloropsis Oculata, Estratto di Limone biologico, Tea Tree Oil bio, Estratto di Salvia bio.
  • Siero viso Nutriente: ideale per le pelli secche. Contiene Acido Ialuronico, Vitamina A, Pantenolo, Vitamina B3, Estratto di Avena bio, Olio di Germe di Grano bio, Estratto di Vite.
  • Siero viso Effetto Filler: siero specifico per le pelli che presentano i primi segni dell’età, garantisce un immediato effetto tensore e lascia la pelle levigata e idratata. Contiene ingredienti preziosi come l’Estratto di Semi di Ibisco, l’Acido Ialuronico, l’Estratto di Ginseng biologico, l’Estratto di Mirtillo biologico e l’Estratto di Vite biologica.
  • Siero viso Epigenetic Lift: trattamento cosmetico estremamente levigante e delicato. Formulato con Estratto di Alga Nannochloropsis Oculata, Estratto di Ginseng bio, Estratto di Tè Verde bio, Acido Ialuronico, Estratto di Vite bio.
  • Siero viso Illuminante Antiossidante: siero viso formulato con Acido Ferulico, Estratto di Microalghe Verdi e Biancospino, Succo di Aloe Vera biologica, Estratto di Tè Verde bio, Estratto di Limone bio e Acido Ialuronico. Indicato per pelli disidratate e spente, dona un immediato effetto illuminante e una sensazione di pelle setosa e vellutata.
  • Siero viso Macchie e Pigmentazioni: ad azione schiarente, indicato per ridurre le discromie cutanee come macchie solari o macchie post-brufolo. Contiene Estratto di Giglio Marino, Acido Ialuronico, Gluconolattone, Acido Mandelico, Estratto di Camomilla bio, Estratto di Limone bio, Estratto di Amamelide bio.
  • Siero viso Idratazione Intensa: un trattamento cosmetico idratante e distensivo, formulato con Succo di Aloe Vera bio, Acido Ialuronico, Estratto di Calendula bio, Estratto di Camomilla bio, Estratto di Amamelide bio.
  • Siero viso Tonificante: specifico per pelli disidratate e spente, a base di Estratto di Bava di Lumaca e Acido Ialuronico dalle proprietà idratanti ed Estratto di Tè Verde dalle proprietà astringenti che donano alla pelle freschezza e tonicità. Contiene inoltre Succo di Aloe Vera ed Estratti di Camomilla, Avena e Malva.

sieri viso Bioearth

Come si presentano i Sieri viso della linea Bioearth Mask?

Vengono venduti in boccettine di vetro trasparente, dalla capienza di 5ml, dotate di tappo a vite nero.
Sono perlopiù sieri incolore tranne quello Purificante che è di color giallo paglierino. Hanno una texture molto densa e vellutata e sono tutti di rapido assorbimento. Onestamente il packaging di questi sieri non mi fa impazzire. Trovo scomodo il foro così ampio perché, se non si sta attenti, si rischia di far uscire troppo prodotto.
Per quanto riguarda la profumazione, siamo di fronte a dei cosmetici non dico inodore ma quasi. Non contenendo profumi sintetici, sono tutti caratterizzati da un odore molto naturale, non sgradevole, che tende a svanire completamente dopo pochi secondi dall’applicazione.

Come si applicano i Sieri viso?

Come un classico siero viso. Poche gocce di prodotto su viso pulito e asciutto, successivamente al tonico ma prima della crema viso abituale. Dopo aver steso il siero sul viso, vi consiglio di picchiettare con le dita fino a completo assorbimento per far penetrare ancora più a fondo il prodotto.
Questi sieri possono essere applicati anche sul contorno occhi.

CONSIDERAZIONI FINALI E ALTRE INFO UTILI

Sicuramente avrete notato che c’è un netta corrispondenza tra maschere e sieri. Questi prodotti sono infatti stati pensati per essere utilizzati in combinazione, per lavorare in sinergia così che i loro principi attivi diano il massimo sulla nostra pelle. Nulla però vi vieta di utilizzarli separatamente.

Personalmente ho apprezzato moltissimo le maschere in tessuto. Le ho trovate perfette nella dimensione, nella profumazione e anche molto efficaci.
Spesso mi sono ritrovata a tenere in posa una maschera per più di un’ora – questo capita quando ci si rilassa davanti a una serie TV – e, udite! udite!, dopo tutto quel tempo la maschera risultava ancora umida.
E ho AMATO quell’immediata sensazione di pura FRESCHEZZA che si prova non appena si applica la maschera sul viso.
Insomma, non solo ve le straconsiglio ma sono un prodotto che sicuramente andrò ad acquistare ancora perché mi hanno davvero soddisfatta.

Per quanto riguarda i sieri, invece, posso dire che non mi hanno convinta del tutto. In primis non mi ha convinto il pack, foro di uscita troppo ampio e boccetta da 5ml troppo piccola. Preferisco le boccette dotate di pipetta contagocce o, ancora meglio, i flaconi con sistema airless. Meglio se in formato da 30/50 ml.
Sicuramente sono prodotti caratterizzati da formule altamente performanti in quanto sono dei veri e propri concentrati di attivi e sostanze funzionali. Ma con soli 5ml è impossibile testarne appieno l’efficacia.

Ma ora, mano ai portafogli. Quanto costano? Sia le maschere monouso che i sieri viso hanno un prezzo che oscilla tra i 5€ e i 6€.
Insomma, parliamo di prodotti accessibili e, allo stesso tempo, di alta qualità.

Vi ricordo che sul mio canale YouTube trovate un video dedicato alla linea BIOEARTH MASK dove, oltre a illustrarvi tutta la linea, vi mostro nel dettaglio i prodotti da me testati. [Clicca qui per guardare il video]

Come al solito, spero che questo articolo vi sia stato utile e vi abbia tolto qualche dubbio in merito a questi prodotti. Ma se avete delle domande che non trovano risposta in questa recensione, non esitate a lasciarmi un commento. Sarò lieta di rispondervi.

A presto.
Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *